Danza Orientale


La danza del ventre, in lingua originale Raks sharqi e in italiano danza orientale, è unarte antica le cui origini pare risalgano ai culti religiosi della madre terra praticati nelle antiche società matriarcali della Mesopotamia. Era usata in passato per propiziare la fertilità e celebrare il parto.
L'occidente scoprì lesistenza di questo mondo nellOttocento, grazie a viaggiatori francesi orientalisti e fece subito di questa danza il simbolo di una sensualità orientale da sogno.
La danza orientale non nasce per essere uno spettacolo che allieta gli uomini, bensì come una danza delle donne per le donne che si ricollega ad antichi culti religiosi. Oggi è diventata anche una forma di intrattenimento, ma i benefici che apporta sono sempre gli stessi, a patto di impararne bene i movimenti. Ventre e fianchi sono i più allenati nella danza: parti del corpo esaltate dalla cultura orientale per il loro potere generativo e sensuale.